Domenica 10 Maggio 2020

Questa settimana, parlando del volto di Dio, abbiamo chiesto a un giovane teologo Francesco Cosentino una professione di fede che ci aiuti. Eccola.

Credo solo nel Dio di Gesù Cristo

Non credo e mai crederò nel Dio distante dalla vita, che mi comanda dall’alto con severità e pretende l’obbedienza dello schiavo;
Non credo e mai crederò nel Dio del sacrificio, che ama il dolore ed esige la mia sofferenza come prezzo da pagare per poter essere accolto da Lui;
Non credo e non crederò mai nel Dio rigorista e legalista, preoccupato dell’osservanza minuziosa dei precetti e sempre pronto a cogliermi in errore;
Non credo e non crederò mai nel Dio tappabuchi, che risolve i problemi magicamente al posto mio, sostituendosi alla mia libertà e intelligenza.

Credo e crederò sempre nel Dio profondamente umano, che si abbassa e viene a visitare la mia vita nell’umanità di Gesù e in Lui mi fa vivere come un figlio amato;
Credo e crederò sempre nel Dio della gioia, che non vuole mai la mia sofferenza, combatte al mio fianco il dolore del mondo, e moltiplica la vita in abbondanza;
Credo e crederò sempre nel Dio dell’amore, che va oltre la legge e l’osservanza dei precetti, che corre per primo verso di me e mi rialza ogni volta che cado;
Credo e crederò sempre e solo nel Dio di Gesù Cristo: amore misericordioso e compassionevole che va oltre ogni giustizia umana, che mai castiga, che se sbaglio si commuove per me, che vuole solo seminare vita e gioia nel campo della mia vita.
Amen.


Per la preghiera dei bambini: 5 domenica di Pasqua - anno A - 2020 Bambini

5-domenica-di-Pasqua-anno-A-2020-Bambini

Per la preghiera personale a casa: 5 domenica di Pasqua - anno A - 2020 Personale

5-domenica-di-Pasqua-anno-A-2020-Personale

Per la preghiera in famiglia: 5 domenica di Pasqua - anno A - 2020 Famiglia

5-domenica-di-Pasqua-anno-A-2020-Famiglia

Pubblichiamo di seguito il commento al Vangelo del nostro parroco, Don Luca